GiberalRegistrazione scaduta
NUFARM - growth-regulator
1552

MODALITA' DI IMPIEGO
Il prodotto si impiega alle seguenti dosi per 100 lt di acqua:

FRUTTIFERI
- Pero: sulle cultivar Butirra Giffard, Precoce di Trevoux, Trionfo di Vienna ed alcune altre varietà a difficile impollinazione si può indurre la partenocarpia dei frutti impiegando 40-80 ml/hl usando la dose più bassa su piante adulte e la più alta su piante giovani o con piante in annata di scarica. E' consigliabile impiegare un atomizzatore e distribuire circa 1000 litri di soluzione per ettaro effettuando i trattamenti fra l'inizio della fioritura e la piena fioritura (quando cade il primo
petalo). Nel caso di una gelata effettuare un trattamento entro 48 ore alla dose di 100 ml/hl con 1000-1500 litri di acqua per ettaro in modo da ottenere la fecondazione per partenocarpia dei fiori resi sterili dal gelo (privi però di annerimento interno).
- Fragola: per ottenere una migliore produzione effettuare un trattamento 6 settimane prima della fioritura alla dose di 150-200 ml/hl distribuendo 600 litri di acqua per ettaro.
- Vite: Impiegare il prodotto alla dose di 20-24 ml/hl distribuendolo in 300-1000 litri di acqua per ettaro, secondo lo sviluppo vegetativo delle viti, ed epoche diverse secondo il risultato che si vuole ottenere:
- contro l'acinellatura dei grappoli e per aumentare il volume degli acini intervenire al termine della fioritura.
- per aumentare la precocità ed ottenere acini senza seme, effettuare il trattamento dall'inizio della fioritura a piena fioritura.
- per allungare il grappolo onde renderlo spargolo e ridurre l'incidenza delle Botrytis, trattare 6-10 giorni prima della fioritura.
- Limoni: per aumentare le dimensioni dei frutti e mantenerli più a lungo verdi dilazionando la raccolta, usare il prodotto alla dose di ml 40 per ettolitro in 30-50 hl/ha effettuando il trattamento prima che il colore dei frutti da verde incominci a diventare giallo.
- Aranci: per aumentare la resistenza della buccia e renderla più liscia in modo da rendere i frutti più conservabili, usare 20-80 ml/hl di acqua in 30-50 hl/Ha.
SU AGRUMI SOSPENDERE I TRATTAMENTI 20 GIORNI PRIMA DELLA RACCOLTA.

ORTAGGI
- Carciofo: per anticipare la raccolta impiegare il prodotto alla dose di 80-150 ml/hl effettuando il trattamento alla comparsa delle infiorescenze.
- Patata: per stimolare la germinazione dei tuberi ed aumentare il raccolto immergere i tuberi per 30-60 minuti in una soluzione con 4-8 ml di prodotto per ettolitro subito prima della semina.
- Sedano, Pomodoro, Spinacio, Zucchino: Il prodotto è dotato della proprietà di accellerare la germinazione di alcuni semi, di interrompere la dormienza vegetativa, di favorire la fioritura di alcune piante, stimolare la crescita delle colture ed aumentare i raccolti. Si impiega alla dose di 80-150 ml/hl.

Preparazione della miscela: prima di prepare la miscela del prodotto, sciogliere sempre nel totale quantitativo di acqua il BAGNANTE AG, specifico per l'Acido Giberellico, alla dose di g 100 per 100 litri di acqua. Rimescolare con cura sino a completa dissoluzione in acqua del Bagnante, e solo successivamente aggiungere al totale quantitativo di acqua, così preparato, la dose necessaria di prodotto, sempre rimescolando.
Avvertenze: poichè l'impiego del prodotto stimola la crescita vegetativa delle piante trattate, è necessario che tali piante siano provviste di una adeguata concimazione da impiegarsi in corrispondenza con l'uso del prodotto.
Compatibilità: evitare di effettuare miscele tranne che con BAGNANTE AG ovvero con concimi fogliari neutri (es. Nutrilene, Fertilene).
Avvertenza: in caso di miscela con altri formulati dve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono essere inoltre osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.
Fitotossicità: in condizioni normali di ambiente e di impiego, se usato secondo le istruzioni, il prodotto non è fitotossico. Sulle viti effettuare preferibilmente trattamenti diretti ai grappoli onde evitare eventuali influenze sfavorevoli sulle gemme dei tralci in formazione che si devono sviluppare nell'annata successiva. Rischi di nocività. il prodotto se impiegato secondo le istruzioni non è nocivo per gli insetti utili, gli animali domestici ed il bestiame.
Attenzione: da impiegare esclusivamente in agricoltura. Ogni altro uso è pericoloso. Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato. Il rispetto delle suddette istruzioni è condizione essenziale per assicurare l'efficacia del trattamento e per evitare danni alle piante, alle persone ed agli animali.

Cropsbbchnorma registrataIntervallo pre-raccolto
Arance0 - 00 - 020
Carciofi0 - 00 - 0-
Fragole0 - 00 - 0-
Limoni0 - 00 - 020
Patate0 - 00 - 0-
Pere0 - 00 - 0-
Pomodori0 - 00 - 0-
Sedano0 - 00 - 0-
Spinaci0 - 00 - 0-
Uva0 - 00 - 0-
Zucchini0 - 00 - 0-