Italy

Mosca del cavolo

Delia radicum

Questo dittero misura 5-6 mm ed è di colore grigio; le uova bianche deposte al colletto sono lunghe 1 mm. Da esse fuoriescono i bachi, che possono misurare fino a 8 mm di lunghezza. La mosca del cavolo vola per deporre le uova nel periodo in cui si piantano i cavoli precoci (fine aprile-inizio maggio). Vanno soggette all’attacco di questo parassita soprattutto le piantine messe a dimora troppo in profondità, dato che proprio quella piccola parte dello stelo che nel semenzaio era esposta alla luce e poi si trova sotto terra è l’ideale per la deposizione delle uova. Le larve divorano il terreno strato del cambio nella parte inferiore dello stelo che nel semenzaio era esposta alla luce e poi si trova sotto terra è l’ideale per la deposizione delle uova. Le larve divorano il tenero strato del cambio nella parte inferiore dello stelo e attaccano le radici: le piante si colorano di grigio-blu e poi muoiono. Oltre al cavolo vengono colpiti da questo insetto anche i ramolacci, le carote, la senape e la colza.