Marciumi secondari della Vite
Aspergillus spp.

Si tratta di marciumi provocati da diversi agenti fungini, specialmente nelle fasi di post-raccolta. Penicillium spp. comprende diverse specie che creano marciumi sull’uva, tra cui P. expansum, ma non è molto frequente anche se è presente in tutti gli ambienti di coltivazione italiani.

Aspergillus spp. è un gruppo di funghi deuteromiceti che vivono nel terreno, su residui organici e sono termofili (vivono bene con alte temperature, 25-35°C). La malattia rappresenta un problema nelle aree siccitose e con temperature estive-autunnali calde. Di interesse agronomico le specie Aspergillus carbonarius e A. niger, anche in relazione alle micotossine prodotte.

Rhizopus spp. è un gruppo di funghi zigomiceti comprendente le specie R. oryzae e R. stolonifer: queste vivono nel terreno e colonizzano facilmente residui organici di varia natura.

Penicillium spp. e  Aspergillus spp. sono responsabili della produzione di micotossine (composti tossici di origine fungina) molto pericolose.