Tecto SCRegistrazione scaduta
SYNGENTA - Fungicida
6037

Modalità d’impiego.
Trattamenti post-raccolta
PATATE ( da seme e da consumo )
Controllo delle infezioni fungine da immagazzinamento causate da marciume o carie secca (Fusarium spp.), cancrena (Phoma exigua), scabbia argentata
(Helminthosporium solani) e Skin spot (Oospora pustulans).
Trattamenti: Applicare il prodotto immediatamente dopo la raccolta e comunque entro 1-2 settimane dalla stessa. Mescolare il prodotto in 1-2 litri di acqua per tonnellata di patate. Spruzzare le patate quando sono in caduta dal nastro trasportatore in modo da assicurare il trattamento delle patate più completo possibile. Farle asciugare immediatamente dopo il trattamento per evitare i marciumi batterici.
Dosaggio: 80 ml di TECTO SC per tonnellata di patate da sciogliersi in 1-2 litri di acqua.

MELE E PERE - Gloeosporium spp., Penicillium spp. e Botrytis spp.
Il trattamento con TECTO SC può essere effettuato per immersione od irrorazione (drenching) della frutta negli appositi contenitori, per un massimo di 30 sec. ed in ambienti appositamente attrezzati per le operazioni meccanizzate che escludano l’intervento diretto dell’operatore e che consentano l’immagazzinamento e la frigoconservazione. La soluzione eccedente ai trattamenti dovrà essere prelevata da ditte specializzate per la sua depurazione (fisica o microbiologica).
Dopo il trattamento con TECTO SC è opportuno lasciare sgocciolare la frutta trattata prima dell’immissione nei locali di conservazione. Da impiegare esclusivamente in stabilimenti e depositi della frutta idoneamente attrezzati e preventivamente autorizzati dall’Autorità Sanitaria, ai sensi dell’art. 2 della Legge 283/1962.
Dosaggio: 100 - 230 ml di TECTO SC in 100 litri di acqua. Nel corso del trattamento verificare la concentrazione della soluzione di TECTO SC e ripristinarla con l’aggiunta di un’altra soluzione di concentrazione idonea.
La soluzione di TECTO SC quando appare sporca va sostituita.

AGRUMI – Malattie da conservazione (Penicillium spp., Diplodia spp.)
Trattamento superficiale dei frutti in miscela con cera: 1 litro di prodotto per 200 litri di cera. Tale quantità di miscela è sufficiente a trattare circa 250 tonn. di frutta.

Effettuare un solo trattamento all’anno.
Preparazione del prodotto per l’uso.
Pulire il miscelatore e l’apparecchiatura per l’applicazione del prodotto.
Prima dell’uso agitare il contenitore per assicurare l’uniformità del prodotto prima della misurazione. Riempire il recipiente di miscelazione con acqua fino a 3/4, iniziare l’agitazione meccanica ed aggiungere la quantità richiesta di TECTO SC. Riempire il recipiente con acqua fino al livello richiesto. Se si interrompe l’agitazione, rimescolare la sospensione e riprendere l’agitazione prima dell’uso.

Compatibilità
Il TECTO SC non è compatibile con prodotti contenenti rame.
Avvertenza: in caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Inoltre devono essere osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si manifestassero casi di intossicazione, informare il medico della miscelazione compiuta.

 

Cropsbbchnorma registrataIntervallo pre-raccolto
Agrume0 - 00 - 030
Meli0 - 00 - 030
Patate0 - 00 - 030
Pere0 - 00 - 030