CarambaRegistrazione scaduta
BASF - Fungicida
14101
CARATTERISTICHE TECNICHE
CARAMBA è un prodotto fungicida contenente metconazolo, sostanza attiva sistemica appartenente al gruppo chimico dei triazoli, dotata di lunga persistenza d’azione e con attività sia preventiva sia curativa. CARAMBA è indicato per il controllo delle patologie fungine fogliari e della spiga elencate nella tabella seguente.
 
DOSI, EPOCHE E MODALITA’ D’IMPIEGO
Frumento (tenero e duro) e orzo 1 litro per ettaro.
Intervenire nel periodo compreso tra l’accestimento e la fine della fioritura, in funzione della coltura e delle malattie da controllare.
Non effettuare più di 2 trattamenti per anno con
CARAMBA, distanziati di 14 giorni l’uno dall’altro.
Colza 0,8 litri per ettaro
Alternariosi, oidio e cilindrosporiosi: iniziare i trattamenti alla comparsa dei primi sintomi visibili sulle foglie o sulle silique.
Sclerotinia: distribuire il prodotto fungici da alla caduta dei primi petali, evitando di miscelarlo con insetticidi dannosi per i pronubi.
Se necessario, ripetere l’applicazione dopo 14 giorni. Non effettuare più di 2 trattamenti per anno con CARAMBA.
Si consiglia di usare CARAMBA nei periodi critic i di sviluppo delle malattie sopra elencate.
Si consiglia l’impiego di CARAMBA nell’ambito di un programma di trattamenti che preveda la rotazione di sostanze attive con diverso meccanismo d’azione.
Si raccomanda lo scrupoloso rispetto di: dosi, intervallo tra i trattamenti e numero massimo di trattamenti.
CARAMBA va diluito in 200-400 litri d’acqua ad ettaro.
 
FITOTOSSICITÀ
CARAMBA, applicato da solo e secondo le istruzioni qui riportate, non ha mai causato danni alle diverse cultivar di frumento (tenero e duro) ed orzo sin qui saggiate. Su colza, CARAMBA può provocare un rallentamento temporaneo della crescita vegetativa, senza effetti negativi sulle rese finali della coltura
Cropsbbchnorma registrataIntervallo pre-raccolto
Colza invernale0 - 00.8 - 0.856
Colza primaverile0 - 00.8 - 0.856
Grano invernale0 - 01 - 135
Grano primaverile0 - 01 - 135
Orzo invernale0 - 01 - 135
Orzo primaverile0 - 01 - 135