Contatto Piu ExtraRegistrazione scaduta
ADAMA - Erbicida
15193

CARATTERISTICHE E MODALITÀ D’IMPIEGO:
CONTATTO PIÙ EXTRA è un diserbante costituito da tre principi attivi che agiscono prevalentemente per contatto fogliare, esplicando inol-tre un’azione per via radicale con un prolungato effetto residuale. Impiegare CONTATTO PIU’ EXTRA in trattamenti di post - emergenza sulle seguenti infestanti:
Amaranto (Amaranthus spp.), Mordigallina (Anagallis arvensis), Che-nopodio (Chenopodium album), Stramonio (Datura stramonium), Fal-sa ortica (Lamium purpureum), Poligonacee (Poygonum spp.), Erba calderina (Senecio vulgaris), Senape (Sinapis arvensis), Erba morella (Solanum nigrum), Crespigno (Sonchus oleraceus), Erba storna (Tha-lapsis spp).

Viene impiegato per il diserbo di:
BARBABIETOLA DA ZUCCHERO
intervenendo con infestanti ai primi stadi di sviluppo con:
Applicazione unica
1,25 – 1,5 l/ha in 100-300 litri di acqua, su coltura con almeno 4 foglie vere.
Applicazione frazionata
0,5 – 0,9 l/ha con un secondo trattamento dopo 7-10 giorni, in 100-300 litri di acqua, intervenendo con il primo trattamento dal massimo sviluppo dei cotiledoni della barbabietola.
Applicazione ripetuta a bassi dosaggi
0,4 – 0,5 l/ha ripetendo il trattamento un’altra volta dopo 7-10 giorni, in 100-300 litri di acqua. Iniziare i trattamenti alla comparsa delle prime infestanti.
Uso consentito solo fino allo stadio di sviluppo BBCH 16

COMPATIBILITÀ: non compatibile con prodotti a reazione alcalina.
Avvertenza: in caso di miscela con altri formulati deve essere ri-spettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osser-vate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualo-ra si verificassero casi di intossicazione informare il medico della mi-scelazione compiuta.
FITOTOSSICITÀ: il prodotto può essere fitotossico per le colture non indicate in etichetta.

Cropsbbchnorma registrataIntervallo pre-raccolto
Barbabietole da zucchero16 - 160.4 - 1.5-