Lingua di vacca (Poligono bistorta, Serpentaria, Bistorta, Erba serpentina, Biav)
Bistorta officinalis (Polygonum bistorta)

Pianta perenne, erbacea, glabra, con grosso rizoma cilindrico contorto su sé stesso, fusti eretti, robusti, semplici, fogliosi e ingrossati ai nodi, alta 20 cm ÷1 m.

Le foglie basali con picciolo alato, oblunghe o lanceolate, intere o a margine finemente dentato.

Le foglie cauline, sessili con ocree rossastre. Tutte le foglie sono verdi nella pagina superiore e glauche in quella inferiore.

I fiori di color rosa intenso, raramente bianchi, formano una densa spiga terminale cilindrica oppure ovoidale, si schiudono procedendo dalla base verso l'apice dell'infiorescenza. Hanno 5 petali ovali, diritti, dal perianzio emergono 5÷8 stami. Il pistillo ha 3 stili liberi.

I frutti sono acheni lucidi, duri, trigoni, di colore bruno.

Habitat: Forma vaste distese nei prati umidi di montagna, soprattutto nei terreni ricchi di nitrati, boschi radi, luoghi paludosi; 900÷2000 m s.l.m.