CorumRegistrazione scaduta
BASF - Erbicida
14884

CARATTERISTICHE TECNICHE
L’erbicida CORUM è assorbito sia dalle foglie sia dalle radici ed è in parte traslocato verso i punti d’accrescimento delle malerbe sensibili. Esso causa dapprima un arresto della crescita, successivamente ingiallimenti e necrosi fogliari, fino alla morte delle piante che sopraggiunge dopo circa 1-2 settimane. Per ottenere i migliori risultati erbicidi, CORUM deve essere usato su infestanti in attiva crescita e nei primi stadi di sviluppo. Inoltre, non deve piovere per almeno 5-6 ore dopo il trattamento, perché il prodotto sia assorbito dalle malerbe sensibili in quantità sufficiente.

DOSI, EPOCHE E MODALITÀ D'IMPIEGO
Fagiolo, fagiolino, fava, favino e pisello: una sola applicazione alla dose di 1,25 L/ha
Trattare in post-emergenza precoce, quando la coltura ha raggiunto lo stadio di 2-3 foglie vere (2° foglia intera - 1° foglia trifogliata) e le infestanti dicotiledoni sono nei primi stadi di sviluppo. Non trattare con colture oltre la fase fenologica di formazione dei germogli laterali. Usare volumi d’acqua di 200-300 L/ha. L’aggiunta di DASH HC, alla dose di 0,25-0,3 litri per 100 litri di soluzione, migliora l’efficacia erbicida di CORUM su alcune infestanti bersaglio, soprattutto in sfavorevoli condizioni
d’intervento.
Soia: una sola applicazione alla dose di 1,9 L/ha
Trattare in post-emergenza precoce, quando la coltura ha raggiunto lo stadio di 1° foglia trifogliata e le infestanti dicotiledoni sono nei primi stadi di sviluppo. Non trattare con colture oltre la fase fenologica di formazione dei germogli laterali. Usare volumi d’acqua di 200-300 L/ha. L’aggiunta di DASH HC, alla dose di 0,25-0,3 litri per 100 litri di soluzione, migliora l’efficacia erbicida di CORUM su alcune infestanti bersaglio, soprattutto in sfavorevoli condizioni d’intervento.
Su Pisello e Soia, in caso di forti infestazioni, in condizioni di stress delle infestanti e quando queste ultime si trovano nello stadio di sviluppo limite di sensibilità al prodotto, usare DASH HC alla dose di 0,5 litri per 100 litri di soluzione. Le dosi d’applicazione sopra indicate, possono essere distribuite anche in due applicazioni con dosi dimezzate e distanziate tra loro di 1-2 settimane, a seconda delle condizioni ambientali. In questo caso si consiglia di anticipare il primo trattamento ai seguenti stadi fenologici delle colture: 1° foglia unifogliata per la soia; 1° foglia intera per il pisello; 2 foglie intere per il fagiolo.

FITOTOSSICITA’ – CORUM, usato secondo le indicazioni di cui sopra, è selettivo sulle colture in etichetta. Qualche leggero e transitorio sintomo di fitotossicità può però osservarsi sulle colture in particolari condizioni fisiologiche e/o climatiche.
Se si deve sostituire una coltura diserbata con CORUM:
- possono essere seminate, oltre alle colture autorizzate, cece, trifoglio, insalata e radicchio;
- lasciare trascorrere almeno 4 mesi prima di seminare cavoli, orzo, patata, pomodoro, varietà di frumento o di girasole o ibridi di mais non dichiaratamente resistenti agli erbicidi imidazolinoni;
- lasciare trascorrere almeno 6 mesi e arare il terreno prima di seminare barbabietola da zucchero e colza.

 

Cropsbbchnorma registrataIntervallo pre-raccolto
Fagioli0 - 01.25 - 1.2535
Fagioli di soia0 - 01.9 - 1.960
Piselli0 - 01.25 - 1.2535

effettivo