Goal 240 ERegistered until: 2021 M12 31
Dow AgroSciences - Erbicida
9574

DOSI E MODALITA’ D’IMPIEGO:
Modalità di applicazione: In tutte le colture il prodotto deve essere impiegato solo con applicazioni in bande lungo la fila nel periodo compreso tra l’ultima decade di settembre e la prima decade di maggio.
Volume d’acqua: curare la completa bagnatura della fascia di terreno trattata e delle infestanti adottando, a seconda del caso, volumi di applicazione equivalenti da 300 a 1000 litri di acqua per ettaro di superficie effettivamente trattata.

VIGNETI, POMACEE, DRUPACEE, NOCCIOLO, ARANCIO, LIMONE, POMPELMO:
Impiegare esclusivamente in bande sottochioma lungo i filari.
a) Pre-emergenza delle infestanti: effettuare la distribuzione del GOAL 240 E nel tardo autunno-inizio inverno sul terreno privo di infestanti (quindi dopo un lavorazione) o quando queste cominciano a germinare.
Dosi: impiegare il GOAL 240 E alla dose di 3-4 l/ha di superficie effettivamente trattata.
b) Post-emergenza delle infestanti (graminacee e dicotiledoni): si consiglia la dose di 0,3-0,5 l/ha di superficie effettivamente trattata sempre in associazione con Glifosate, Glufosinate ammonio o Diquat. Per ottenere un completo controllo delle infestanti per tutta la stagione è necessario effettuare, di norma, due trattamenti all’anno.
Avvertenza: nei vigneti, frutteti e agrumeti, il GOAL 240 E va impiegato a partire dal secondo anno d’impianto. Distribuire il prodotto a dose piena durante il periodo di dormienza (fino a 20 giorni prima dell’inizio del germogliamento).
OLIVO: Impiegare esclusivamente in bande sottochioma lungo i filari.
a) Pre-emergenza delle infestanti: effettuare la distribuzione del Goal 240 E in primavera o in autunno-inizio inverno, sul terreno privo di infestanti (quindi dopo una lavorazione).
Dosi: impiegare il Goal 240 E alla dose di 2-4 l/ha di superficie effettivamente trattata.. La dose più elevata è indicata per i trattamenti effettuati in primavera.
b) Post-emergenza delle infestanti: in presenza di infestanti annuali o infestanti meno sensibili al glifosate, e comunque per aumentare la velocità di disseccamento, particolarmente utile nella preparazione delle piazzuole di raccolta, Goal 240 E può essere impiegato (in miscela con glifosate alla dose raccomandata) a dosi di 0,3-0,5 l/ha di superficie effettivamente trattata, utilizzando la dose più alta sulle infestanti meno sensibili al glifosate. Per massimizzare l’efficacia del trattamento, la miscela va applicata fino a 7 giorni prima della raccolta, avendo cura di ripulire preventivamente il terreno dalle olive già cadute.
GIRASOLE: Goal 240 E può essere impiegato su colture seminate a file di almeno 70-75 cm di larghezza con applicazioni in bande di 25-30 cm di larghezza, Intervenire in pre-emergenza della coltura alla dose di 1 l/ha di superficie effettivamente trattata. Piogge violente successive all’applicazione nella fase di emergenza della coltura possono produrre temporanei sintomi fitotossici sulle prime foglie che scompaiono entro breve tempo.
CARCIOFO: Il GOAL 240 E può essere impiegato solo lungo la fila della coltura su una banda di 25-30 cm di larghezza:
a) in pre-emergenza autunnale della coltura (subito dopo l’impianto o la riattivazione della coltura) quando le infestanti si presentano nelle prime fasi fenologiche alla dose di 1-1,5 l/ha di superficie effettivamente trattata.;
b) in post-emergenza invernale della coltura quando l’Oxalis si presenta nelle prime fasi fenologiche impiegando GOAL 240 E alla dose di 2-3 l/ha di superficie effettivamente trattata. Si raccomanda di effettuare l’applicazione in bande proteggendo il carciofo con un’opportuna schermatura.

Cropsbbchnorma registrataIntervallo pre-raccolto
Arance0 - 00.3 - 4-
Carciofi0 - 01 - 3-
Girasoli0 - 01 - 1-
Limoni0 - 00.3 - 4-
Nocciole0 - 00.3 - 4-
Olive0 - 00.3 - 4-
Pompelmi0 - 00.3 - 4-
Uva0 - 00.3 - 4-

effettivo