Stomp 330 ERegistrazione scaduta
BASF - Erbicida
2340

CARATTERISTICHE TECNICHE - STOMP 330 E è un diserbante da distribuire sul terreno ove svolge la sua azione inibendo la germinazione dei semi e lo sviluppo dei germinelli delle più importanti infestanti annuali sia graminacee sia dicotiledoni. Le infestanti sono controllate anche nello stadio di plantula, purché le graminacee non abbiano superato lo stadio di 1-1,5 foglie e le dicotiledoni lo stadio di 2-3 foglie vere.

DOSI, EPOCHE E MODALITA' D'IMPIEGO
AGLIO: 3–4 L/ha, pre-emergenza o post-emergenza (da 2 foglie);
ARACHIDE: 3-4 L/ha, pre-emergenza;
ASPARAGO: (solo su asparagiaia impiantata): 3-4 L/ha, pre-ricaccio;
CARCIOFO: 3-4 L/ha, pre-emergenza o pre-ricaccio o, su coltura in vegetazione, solo nelle interfile e intorno ai ceppi;
CAROTA: 3-4 L/ha, preemergenza o post-emergenza (3-4 foglie);
CAVOLI: 3-4 L/ha, pre-trapianto;
CECE: pre-emergenza; 1,5 L/ha in terreni sciolti e 2,5 L/ha in terreni argillosi;
CIPOLLA: 2-3 L/ha, pre-emergenza o pre-trapianto (fino a 1 giorno prima) o post-emergenza (a partire da 2-3 foglie);
WITLOOF, LATTUGHE e SIMILI (ad eccezione della RUCOLA): 1,5-2,5 L/ha, pre-trapianto per le lattughe; 2,5-3 L/ha, pre-trapianto per le altre insalate; FAGIOLO e FAGIOLINO: preemergenza, 1,5 L/ha in terreni sciolti, 2,5 L/ha in terreni argillosi;
FAVA e FAVINO: pre-emergenza, 2 L/ha in terreni sciolti, 3 L/ha in terreni argillosi;
FINOCCHIO: 3-4 L/ha, pre-emergenza o pre-trapianto (non su terreni sabbiosi) o post-emergenza o post-trapianto;
GIRASOLE: 3-4 L/ha, pre-emergenza;
FRUMENTO, ORZO e SEGALE: 3-4 L/ha, pre-emergenza o post-emergenza (2-3 foglie);
MAIS: 3-4 L/ha in pre-emergenza o 3 L/ha in post-emergenza
MELANZANA: 3 L/ha, pre-trapianto;
PATATA: 3-4 litri/ha, preemergenza;
PEPERONE: 2-3 L/ha, pre-trapianto;
 PISELLO: 3-4 L/ha pre-emergenza (la dose più alta per colture a semina autunnale);
POMODORO: 1,5-2,5 L/ha, pretrapianto;
RISO seminato in asciutta: 3-4 L/ha, pre-emergenza o postemergenza (2-3 foglie prima della sommersione);
SOIA: 2,5-3 L/ha, pre-semina con incorporazione o pre-emergenza;
TABACCO: pre-trapianto, 1,5-2,5 L/ha nei terreni sciolti, 3-4 L/ha nei terreni argillosi; 
VITE, MELO, PERO, PESCO, NETTARINA e ALBICOCCO: 3-4 L/ha, nel sottofila in inverno e in pre-emergenza delle infestanti.
Su GIRASOLE, MAIS e TABACCO impiegare la dose più alta su terreni molto argillosi o ricchi di sostanza organica, o se si prevedono forti infestazioni di Sorghum halepense da seme, Panicum dichotomiflorum o Crucifere. In post-emergenza delle colture, intervenire nei primissimi stadi di sviluppo delle infestanti, quando esse sono ancora molto sensibili. In tutte le applicazioni effettuare un solo intervento per ciclo colturale.

Cropsbbchnorma registrataIntervallo pre-raccolto
Aglio0 - 03 - 475
Albicocche0 - 03 - 4-
Arachidi0 - 03 - 4-
Asparagi0 - 03 - 460
Carciofi0 - 03 - 460
Carote0 - 03 - 460
Cavolo cappuccio0 - 03 - 4100
Ceci0 - 01.5 - 2.5-
Cipolli0 - 02 - 375
Fagioli0 - 01.5 - 360
Fagioli di soia0 - 02.5 - 3-
Finocchio0 - 03 - 475
Girasoli0 - 03 - 4-
Grano invernale0 - 03 - 490
Grano primaverile0 - 03 - 490
Indivia0 - 01.5 - 3-
Lattuga0 - 01.5 - 3-
Mais, granoturco0 - 03 - 490
Melanzane0 - 03 - 375
Meli0 - 03 - 4-
Nettarine0 - 03 - 4-
Orzo invernale0 - 03 - 490
Orzo primaverile0 - 03 - 490
Patate0 - 03 - 4-
Peperoni0 - 02 - 375
Pere0 - 03 - 4-
Pesche0 - 03 - 4-
Piselli0 - 03 - 4-
Pomodori0 - 01.5 - 2.575
Riso0 - 03 - 490
Segale invernale0 - 03 - 490
Segale primaverile0 - 03 - 490
Tabacco0 - 01.5 - 4-
Uva0 - 03 - 4-

effettivo