Sclerotinia
Sclerotinia spp.

Gli esiti della malattia variano sensibilmente in relazione all'andamento stagionale e alla fase fenologica della pianta. Di norma i primi sintomi si evidenziano nello stadio compreso tra la piena fioritura e l'inizio della formazione dei baccelli: ingiallimenti e necrosi fogliari sono le manifestazioni più appariscenti delle piante colpite che ad un esame più attento presentano nella parte più bassa del fusto un'area marcescente. L'infezione prende avvio a livello dei primi nodi e si estende lungo l'asse del fusto nelle due direzioni. I tessuti colpiti perdono la naturale colorazione verde e assumono una tinta biancastra con striature rossicce che solitamente delimitano i bordi della lesione. La presenza sulla parte infetta di micelio bianco inframmezzato da corpiccioli neri (sclerozi) è un segno caratteristico della malattia.