U 46 M ClassRegistrazione scaduta
NUFARM - Erbicida
3343

CARATTERISTICHE
Il prodotto è un erbicida selettivo da impiegarsi in post emergenza, efficace a temperature relativamente basse (non inferiori a 8°C). E’ assorbito prevalentemente dalle foglie e più limitatamente dalle radici e poi viene traslocato fino ai tessuti meristematici dove esplica la sua azione erbicida. Le infestanti a foglia larga (Dicotiledoni) sia annuali che perenni controllate sono numerose e comprendono Amaranto (Amaranthus spp.), Anagallide (A. arvensis), Assenzio selvatico (A. vulgaris), Atriplice (Atriplex spp.), Borsa del pastore (C. bursa pastoris), Bugella (Heleocaris spp.) Calepina (C. corvini), Camomilla (M. camomilla), Cipero (Ciperus spp.), Cipollino (S. maritimus) Convolvolo (C. arvensis), Erba cucchiaio (Alisma spp.), Erba porcellana (P. oleracea), Erba strega (E. heliscopia), Erba storna (T. arvensis), Farinaccio (Chenopodium spp.), Fiordaliso (C. cyanus), Galinsoga (G. parviflora), Giunco fiorito (Butomus spp.), Gladiolo selvatico (G. segetum), Grespino (Sonchus spp), Lattaiola (P.echiodes), Papavero (P. roheas), Quadrettone (S. mucronatus), Rafano selvatico (Raphanus spp.), Rapistro (R. rugosum), Romici (Rumex spp.), Soffione (T. officinalis), Senape nera (B.nigra), Senape selvatica (S. arvensis), Stoppione (C. arvensis), Veccia (Vicia spp.), Villucchione (C. sepium).
Infestanti mediamente sensibili: Attaccamano (G. aparine), Camomilla bastarda (Anthemis spp.), Convolvolo nero (F. convolvolus), Coriandolo fetido (B. radians), Crisantemo selvatico (C. segetum), Equiseto (E. arvense), Fumaria (F. officinalis), Peverina (Cerastium spp.), Stellaria (S. media), Veronica (Veronica spp.) Viola (Viola spp.).

DOSI E MODALITA’ DI IMPIEGO
Il prodotto può essere impiegato sulle seguenti colture con volumi di acqua di 300-500 lt. per ettaro:
Frumento, Orzo, Segale, Avena: impiegare dalla fase di fine accestimento alla fase di inizio botticella da un minimo di lt. 2 ad un massimo di lt. 4 per ettaro. Intervenire in giornate serene e con temperature inferiori a 16°-18°C.
Numero massimo di trattamenti: 1
Riso: impiegare da solo dopo l’emissione della quinta foglia e prima dello stadio di botticella alla dose di 1,27 lt. per ettaro in miscela con formulati a base di PROPANIL all’80% alla dose di 5-6 kg per ettaro. Prima del trattamento occorre abbassare il più possibile il livello dell’acqua per fare emergere le infestanti senza arrivare però all’asciutta (almeno 1-2 cm di acqua). Successivamente innalzare il livello dell’acqua dopo 12-24 ore dal diserbo. Numero massimo di trattamenti: 1
Mais e Sorgo: intervenire con la coltura allo stadio di 3-6 foglie alla dose di 0,5-0,8 lt. per ettaro.
Numero massimo di trattamenti: 1

Compatibilità: il prodotto può essere miscelato con erbicidi ad attività fogliare, sia selettivi che totali (Glifosate, Glufosinate ammonio, ecc.). Può essere addizionato anche a formulati ad azione residuale come Simazina, Oxifluorfen, Oxadiazon ecc. Si sconsiglia l’impiego in miscela con fungicidi ed insetticidi.
Avvertenze: in caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.
Fitotossicità: fiori, viti, alberi da frutta e ornamentali e in genere tutte le piante coltivate sono sensibili all’azione di questo erbicida e non devono assolutamente essere colpite durante il trattamento, neanche dai vapori portati dal vento. I trattamenti devono essere evitati in giornate ventose.

Cropsbbchnorma registrataIntervallo pre-raccolto
Avena invernale0 - 02 - 470
Avena primaverile0 - 02 - 470
Grano invernale0 - 02 - 470
Grano primaverile0 - 02 - 470
Mais, granoturco0 - 00.5 - 0.870
Orzo invernale0 - 02 - 470
Orzo primaverile0 - 02 - 470
Riso0 - 01.27 - 1.27100
Segale invernale0 - 02 - 470
Segale primaverile0 - 02 - 470
Sorgo0 - 00.5 - 0.870

effettivo