Butisan SRegistrazione scaduta
BASF - Erbicida
6766
DOSI, EPOCHE E MODALITA’ D’IMPIEGO:
Colza: 2 litri in 400-500 litri d'acqua per ettaro.
Il trattamento si effettua pref eribilmente in pre-emergenza cioè subito dopo la semina ed al più tardi entro tre giorni.
Il trattamento può effettuarsi anche in post-emergenza precoce quando la coltura ha sviluppato le prime due foglie vere e con le infestanti ancora allo stadio di plantula.
Cavoli a infiorescenza, Cavolo cappuccio e Cavolo rapa: 1,5-2 litri in 400-500 litri d’acqua per ettaro.
Il trattamento si effettua subito dopo la messa a dimora della
Coltura e prima del superament o della crisi di trapianto.
Qualora si effettuino dopo il trapianto abbondanti e frequenti irrigazioni si consiglia l’impiego del dosaggio più basso.
Carciofo: 1,5-2 litri in 400-500 litri d'acqua per ettaro.
Carciofaia di nuovo impianto: trattare 15-20 giorni dopo la messa a dimora dei carducci su terreno privo di infestanti e ben lavorato.
Carciofaia in produzione: trattare dopo le lavorazioni di pulizia e rincalzatura su terreno ben lavorato.
Condizione necessaria per un soddisfacente effetto erbicida è un buon grado di umidità del terreno; nel caso fosse necessario, effettuare una irrigazione dopo il trattamento.
Aglio: 1,5-2 litri in 400-500 litri d'acqua per ettaro.
Trattare preferibilmente subito dopo la messa a dimora dei bulbilli oppure in post-emergenza quando la coltura ha sviluppato 2-4 foglie e con infestanti allo stadio di plantula.
 
FITOTOSSICITA’:
Il prodotto può essere fitotossico per le colture non indicate in etichetta.
Cropsbbchnorma registrataIntervallo pre-raccolto
Aglio0 - 00 - 0-
Carciofi0 - 00 - 0-
Cavolo cappuccio0 - 00 - 0-
Cavolo rapa0 - 00 - 0-
Colza invernale0 - 00 - 0-
Colza primaverile0 - 00 - 0-

effettivo