Batteriosi
Pseudomonas avellanae

Le batteriosi sono delle malattie delle piante causate da batteri fitopatogeni. Questi agenti infettivi penetrano nella pianta a causa di errori di coltivazione, potature troppo aggressive o innesti errati. Le ferite dei tagli possono causare l’ingresso, nella pianta, di diversi organismi patogeni responsabili di affezioni conosciute proprio con il nome di batteriosi. I batteri possono colpire qualsiasi tipo di pianta, anche se le batteriosi più comuni riguardano alcune specie ornamentali, come la rosa e la magnolia, l’oleandro, ma anche alberi da frutto come l’olivo, il kiwi e l’albicocco. Ad essere colpiti dalla batteriosi sono anche il pomodoro, gli agrumi e l’aglio. Le conseguenze delle batteriosi sono non solo la morte della pianta, ma tutta una serie di patologie correlate, come i tumori, che portano all’essiccamento della struttura vegetale e poi alla morte della specie colpita.