GlifosanRegistrazione scaduta
NUFARM - Erbicida
9726

MODALITA’ D’IMPIEGO
GLIFOSAN è un erbicida sistemico per il controllo delle infestanti perenni ed annuali che infestano sia le colture arboree ed erbacee sia gli incolti. Il prodotto risulta particolarmente efficace quando applicato in prossimità della fioritura delle malerbe. Esso viene assorbito attraverso le parti verdi delle piante e traslocato sino alle radici ed agli organi perennanti. GLIFOSAN non possiede attività residua in quanto è rapidamente inattivato e degradato dai microorganismi presenti nell’ambiente. Se si desidera controllare le infestanti annuali che nascono successivamente al trattamento con GLIFOSAN, impiegare erbicidi di pre emergenza con attività residua. GLIFOSAN è un erbicida facilmente solubile in acqua e per una sua migliore efficacia richiede l’impiego di un quantitativo d’acqua compresa tra 80 e 1000 lt/ha a seconda del tipo di attrezzatura impiegata e del tipo d’impiego. GLIFOSAN si distribuisce con pressioni basse impiegando sia attrezzature muniti di ugelli sia attrezzature che distribuiscono il prodotto per contatto (a corda, a spugna, etc.)

Avvertenza
Possono ridurre l’efficacia erbicida: le piogge cadute entro 6 ore dal trattamento, il taglio, il pascolo o il danneggiamento della vegetazione infestante prima del trattamento impiegare il prodotto su infestanti in attiva crescita, quando la linfa discendente facilita la traslocazione nelle parti ipogee della pianta. L'intervento su infestanti sofferenti per cause diverse, come siccità, freddo, attacchi parassitari ha efficacia ridotta. L'efficacia erbicida può essere ridotta da precipitazioni cadute entro 6 ore dal trattamento. Non impiegare attrezzature e recipienti galvanizzati (es. zincati) o di ferro se non protetti da vernici plastiche, perché potrebbero formarsi gas infiammabili. Prima dell’uso agitare bene sia la confezione, sia la miscela erbicida. Da non impiegarsi in pre-raccolta. Per impiego in aree pubbliche segnalare con appositi cartelli il divieto di accesso per 24 ore alle aree trattate .

Campi d’impiego
Impiegare GLIFOSAN su infestanti in attiva crescita, preferibilmente in prossimità della fioritura quando la linfa discendente facilita la traslocazione nelle parti ipogee della pianta. Evitare l’intervento su infestanti sofferenti per cause diverse come siccità, freddo, attacchi parassitari.

Cropsbbchnorma registrataIntervallo pre-raccolto
Glifosato0 - 02 - 12-

effettivo