Septoria della spiga
Septoria nodorum

La septoria, come è noto è favorita dalle condizioni climatiche che si verificano dall’inizio della levata fino alla spigatura. La malattia, già stata segnalata all’inizio dell’accestimento sulle prime foglie basali, in seguito alle piogge che hanno veicolato le spore sulle foglie sovrastanti, sta facendo la sua comparsa sulla coltura anche se, per il momento, è relegata a situazioni agronomiche particolari e su varietà particolarmente suscettibili. Al momento pertanto non si registrano ancora attacchi preoccupanti di septoria, anche in considerazione del fatto che nella maggior parte dei casi il trattamento consigliato contro questa avversità è stato eseguito correttamente nella fase di levata.